Una scuola di cemento colorata

xxco-copvol1XXCO diventa un libro, anzi due: entro fine novembre sarà edito il primo dei due volumi che raccoglieranno tutte le 366 schede quotidianamente pubblicate.
La prima parte proporrà le schede degli edifici dal 1900 al 1945, corredate da introduzioni, approfondimenti, cartine, bibliografia e indici.
Ovvero: l’eclettismo e il revivalismo di inizio secolo, gli esperimenti modernisti, l’affermazione dello stile razionalista coi capolavori della metà degli anni Trenta, la lunga durata di modelli più moderati, la seconda generazione del Movimento Moderno, fino alla tragedia della seconda guerra mondiale e alla rinascita della Liberazione.
Un modo di leggere la storia del Novecento attraverso gli edifici.

323

Il dato forse più interessante di questo edificio scolastico, uno dei tanti realizzati negli ultimi decenni del Novecento per adeguare gli standard dei servizi del territorio alle esigenze della popolazione, è probabilmente nel fatto che ha subìto in meno di trent’anni un rapido mutamento di gusto, così che le scabre superfici in cemento a vista sono state rivestite di un vivace intonaco rosso…

Nella variazione dell’aspetto esteriore è implicita anche una conferma della funzionalità interna, ma non si può negare che un panorama dominante negli anni tra 1960 e 1980 stia rapidamente tramontando.

Fabio Cani

xxco-jpg-323

 

scheda 323

le altre schede del mese di novembre

scheda 322 – scheda 321 – scheda 320 – scheda 319 – scheda 318 – scheda 317 – scheda 316 – scheda 315 – scheda 314 – scheda 313 – scheda 312 – scheda 311 – scheda 310 – scheda 309 – scheda 308 – scheda 307 – scheda 306 – scheda 305

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...